Quattordicesima pensioni a settembre 2018: entro quando si percepisce?

Quattordicesima pensioni a settembre 2018: entro quando si percepisce?

Scritto da Guendalina Grossi il 27 agosto 2018

L’INPS ha reso noto che a settembre 2018, altri 48.000 pensionati riceveranno la quattordicesima. Vediamo quali sono i soggetti che potranno beneficiarne.

Quattordicesima pensioni: dopo gli oltre 3 milioni e 200 mila assegni erogati dall’INPS nel mese di luglio, l’Istituto previdenziale ha annunciato che a settembre verranno corrisposti altri 48.000 assegni.

La nuova fase di erogazione della quattordicesima sulle pensioni è stata possibile a seguito della campagna dell’INPS sulle dichiarazioni dei redditi 2015.

Per capire chi potrà beneficiare della quattordicesima a settembre basterà fare riferimento ai requisiti previsti per il 2018, ma l’INPS ha reso noto che ai beneficiari verrà inviata una comunicazione.

Quattordicesima pensioni: a settembre in arrivo altri 48.000 assegni

Grazie alla campagna effettuata dall’INPS sulla trasmissione delle dichiarazioni dei redditi 2015 a settembre a 48.000 pensionati verrà erogata la quattordicesima.

L’erogazione di questi 48.000 assegni per i pensionati verrà effettuata a settembre secondo le modalità ordinarie.

La quattordicesima per i pensionati è una somma aggiuntiva che viene corrisposta dall’INPS ai pensionati di almeno 64 anni che hanno un reddito complessivo fino a un massimo di 1,5 volte il trattamento minimo annuo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti fino al 2016 e fino a 2 volte il trattamento minimo annuo del Fondo lavoratori dipendenti dal 2017 e ad alcune categorie di lavoratori dipendenti in base a quanto previsto dal CCNL di categoria.

L’importo viene solitamente accreditato direttamente con lo stipendio o con l’assegno di pensione di luglio. Si ricorda che per i pensionati l’erogazione viene effettuata direttamente dall’INPS.

Quattordicesima pensioni: gli importi aggiornati al 2018

Come abbiamo appena spiegato avranno diritto a ricevere la quattordicesima 2018 i pensionati di almeno 64 anni che hanno un reddito complessivo individuale fino a un massimo di 2 volte il trattamento minimo annuo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti, ovvero fino a 13.192,92 euro.

Gli importi aggiornati al 2018 sono i seguenti:

  • Quattordicesima pensioni redditi fino a 9.894,69 euro
Anni di contributi importo
Fino a 15 (18 per lavoratori autonomi) 437 euro
Da 15 a 25 (da 18 a 28 per lavoratori autonomi) 546 euro
Oltre 25 (28 per lavoratori autonomi) 655 euro
  • Quattordicesima pensioni redditi da 9.894,69 euro a 13.192,92 euro
Anni di Contributi Importo
Fino a 15 (18 per lavoratori autonomi) 336 euro
Da 15 a 25 (da 18 a 28 per lavoratori autonomi) 420 euro
Oltre 25 (28 per lavoratori autonomi) 504 euro

Argomenti correlati:

Inps