Pensioni: tutte le date per il pagamento nel 2018

Pensioni: tutte le date per il pagamento nel 2018

Scritto da Elena Greco il 29 agosto 2018

Quando arriva la pensione? Ecco tutte le date di pagamento degli assegni nel 2018 comunicate dall’INPS.

Le date di pagamento delle pensioni per il 2018 sono state rese note dall’INPS che, con il messaggio dello scorso 4 gennaio, ha comunicato mese per mese quando arriva l’assegno.

A partire dal 1° gennaio 2018 tutte le pensioni saranno pagate il primo giorno del mese, sia per chi ha richiesto l’accredito alla banca che per chi riceve la pensione presso gli uffici postali.

Nonostante la regola generale potrebbero esservi alcuni giorni di ritardo, motivati per lo più da festività oppure dalle chiusure domenicali delle banche e delle poste.

Vediamo di seguito quando arriva la pensione con le date di pagamento del 2018 suddivise per mese.

Pensioni: tutte le date per il pagamento nel 2018

Tutte le pensioni sono pagate il primo giorni del mese, fatta eccezione del mese di gennaio in cui il pagamento è effettuato dopo la festività del Capodanno.

Di seguito si riporta il calendario completo suddiviso per mese con le date di pagamento delle pensioni per il 2018:

MesePoste ItalianeBanca
Gennaio 3 3
Febbraio 1 1
Marzo 1 1
Aprile 3 3
Maggio 2 2
Giugno 1 1
Luglio 2 2
Agosto 1 1
Settembre 1 3
Ottobre 1 1
Novembre 2 2
Dicembre 1 3

Come si può notare, non sempre la pensione arriva il primo giorno del mese.

La regola generale deve infatti fare i conti con i festivi e con i giorni non bancabili che, di fatto, rinviano il pagamento al giorno utile immediatamente successivo.

Il ritardo nel pagamento riguarda gli assegni erogati a gennaio, ad aprile oppure a settembre, mese in cui a dover attendere saranno i pensionati che ricevono la pensione in banca.

Questo perché il 1° settembre è sabato e mentre gli uffici postali lavorano regolarmente, le banche sono chiuse e riprendono l’attività ordinaria il lunedì successivo.

L’attesa sarà tuttavia “compensata” dalla nuova fase di erogazione della quattordicesima che interesserà oltre 48.000 pensionati.

Date pagamento pensioni 2018: ecco per quali prestazioni INPS valgono

Le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2018, relative al pagamento delle pensioni il primo giorno bancabile del mese, non riguardano soltanto le prestazioni di vecchiaia o anzianità, ma anche l’indennità di accompagnamento o le rendite vitalizie dell’INAIL.

Inoltre, l’INPS ha specificato che le date di pagamento indicate sopra valgono anche per i pagamenti a terzi di quote di pensione e per l’erogazione delle pensioni in totalizzazione per i professionisti (ovvero per gli assegno erogati dall’INPS anche per la quota a carico di Enti e Casse di categoria).

Argomenti correlati:

Inps