Invio elenchi Intrastat: scadenza fissata al 25 settembre

Scritto da Guendalina Grossi il 24 settembre 2020

Entro il 25 settembre 2020 gli operatori con obbligo mensile dovranno inviare all’Agenzia delle Entrate o all’Agenzia delle Dogane gli elenchi con le informazioni su cessioni di beni e prestazioni di servizi relative ad agosto. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Invio elenchi Intrastat: scadenza fissata al 25 settembre

Invio elenchi Intrastat: entro il 25 settembre gli operatori con obbligo mensile dovranno inviare all’Agenzia delle Entrate o all’Agenzia delle Dogane gli elenchi con le informazioni su cessioni di beni e prestazioni di servizi relative ad agosto.

A stabilire l’obbligo per gli operatori intracomunitari è stato l’articolo 50 del Decreto Legge numero 331 del 1993 che, in base all’ammontare delle operazioni, stabilisce la necessità di comunicare i dati all’amministrazione con cadenza mensile o trimestrale.

Ma vediamo nel dettaglio quali dati bisognerà inserire nella comunicazione da inviare all’Agenzia delle Entrate e chi è obbligato all’invio dei dati.

Invio elenchi Intrastat: scadenza fissata al 25 settembre 2020

Entro il 25 settembre, gli operatori con obbligo mensile, dovranno inviare all’Agenzia delle Entrate o all’Agenzia delle Dogane i dati relativi alle cessioni di beni e prestazioni di servizi relative ad agosto.

Dovranno provvedere all’invio:

  • gli imprenditori artigiani e commercianti, agenti e rappresentanti di commercio, ecc.;
  • i lavoratori autonomi, professionisti titolari di partita Iva iscritti o non iscritti in albi professionali;
  • le soocietà di persone, società semplici, Snc, Sas, Studi Associati;
  • le società di capitali ed enti commerciali, SpA, Srl, Soc. Cooperative, Sapa, Enti pubblici e privati diversi dalle società;
  • gli istituti di credito, Sim, altri intermediari finanziari, società fiduciarie.

Le suddette categoria potranno inviare i dati tramite uno dei due canali telematici previsti:

  • Servizio Telematico Doganale, Electronic Data Interchange dell’Agenzia delle Dogane;
  • software dedicato dell’Agenzia delle Entrate.

Invio elenchi Intrastat: quali dati devono essere trasmessi?

Gli operatori con obbligo mensile dovranno inviare in via telematica all’Agenzia delle Entrate o all’Agenzia delle Dogane i seguenti dati:

  • l’elenco riepilogativo di alcune operazioni effettuate nei confronti di soggetti passivi stabiliti in un altro Stato membro della Comunità europea, ovvero:
  • le cessioni intracomunitarie di beni comunitari;
  • le prestazioni di servizi diverse da quelle oggetto di specifiche deroghe in tema di territorialità.
  • l’elenco riepilogativo di alcune categorie di operazioni acquisite presso soggetti passivi stabiliti in un altro Stato membro della Comunità europea:
  • acquisti intracomunitari di beni comunitari;
  • prestazioni di servizi.

Si ricorda che sul sito dell’Agenzia delle Entrate è disponibile il software di controllo dei modelli Intra.

Argomenti correlati:

Agenzia delle Entrate