Scadenze fiscali luglio: dal modello 730 alla rottamazione ter

Scritto da Elena Greco il 2 luglio 2019

Scadenze fiscali luglio 2019: si tratta di un mese rovente per i contribuenti, dopo la boccata d’aria di giugno. Dal modello 730 alla dichiarazione IVA, dall’imposta di bollo per le fatture elettroniche all’accesso alla rottamazione ter. In una tabella il calendario delle date da ricordare.

Scadenze fiscali luglio: dal modello 730 alla rottamazione ter

Scadenze fiscali luglio 2019: tutte le date da segnare in calendario. Dopo la boccata d’aria di giugno, per i contribuenti, è un mese rovente.

Dall’invio del modello 730 tramite sostituto di imposta, l’8 luglio, alla scadenza dei nuovi termini di accesso a rottamazione ter e saldo e stralcio, il 31 luglio, passando per l’imposta di bollo dovuta sulle fatture elettroniche e la dichiarazione IVA tardiva: sono 31 giorni ricchi di impegni col fisco.

Scadenze fiscali luglio: modello 730, doppio termine di invio

Tra gli appuntamenti che caratterizzano questo mese, c’è sicuramente il modello 730 che ricorre due volte negli impegni fiscali di luglio:

  • lunedì 8, per l’invio tramite sostituto d’imposta;
  • martedì 23, per la trasmissione del modello precompilato oppure ordinario.

L’impegno di fine mese coinvolge un numero molto ampio di contribuenti, lavoratori dipendenti e pensionati, che potranno scegliere due modalità di trasmissione della dichiarazione dei redditi:

  • tramite di CAF ed intermediari abilitati;
  • autonomamente accedendo al sito del modello 730 precompilato, che l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione dei contributi nell’area riservata del portale dal 15 maggio.

Fino all’ultimo giorno utile è possibile effettuare l’accesso, controllare e modificare i dati errati o incompleti, e poi procedere alla trasmissione.

Preziose per chi sceglie di procedere senza il supporto di un professionista, sono le istruzioni dell’Agenzia delle Entrate per la compilazione del modello 730, che riportano tutte le regole aggiornate da seguire per una corretta dichiarazione dei redditi.

Scadenze fiscali luglio: tutti gli impegni col Fisco

Oltre al modello 730 e agli altri appuntamenti specifici del mese di luglio, non mancano gli impegni canonici, come gli adempimenti periodici, la trasmissione dei modelli Intrastat, il versamento della Tobin Tax.

Di seguito in una tabella il riepilogo delle date da segnare in calendario.

DATASCADENZA
Lunedì 8 luglio Termine invio modello 730 tramite sostituto d’imposta
Martedì 16 luglio Versamento IVA relativa al mese di giugno 2019
Martedì 16 luglio Versamento contributi INPS sulle retribuzioni per il mese di giugno
Martedì 16 luglio Versamento Irpef relativo alle ritenute alla fonte a titolo d’acconto effettuate dai sostituti d’imposta sui redditi di lavoro dipendente e assimilati corrisposti nel mese precedente
Martedì 16 luglio Versamento Tobin Tax
Lunedì 22 luglio Imposta di bollo fatture elettroniche
Martedì 23 luglio Invio modello 730 precompilato o ordinario
Giovedì 25 luglio Modello Intrastat per operatori mensili e trimestrali
Lunedì 29 luglio Dichiarazione IVA tardiva
Mercoledì 31 luglio Versamento imposte scadute il 1° luglio con maggiorazione dello 0,04%
Mercoledì 31 luglio Versamento prima rata rottamazione ter
Mercoledì 31 luglio Scadenza nuovi termini di accesso a rottamazione ter e saldo e stralcio

Giorno dopo giorno, dettagli e istruzioni sulle scadenze fiscali pubblicati sulle nostre pagine.

Argomenti correlati:

Agenzia delle Entrate