Scadenze fiscali marzo 2019: le date da segnare sul calendario

Scadenze fiscali marzo 2019: le date da segnare sul calendario

Scritto da Elena Greco il 28 febbraio 2019

Scadenze fiscali marzo 2019: le date da segnare sul calendario. Primo appuntamento col fisco per la Certificazione Unica il 7 marzo, l’ultimo il 25 per l’invio del modello Intrastat.

Scadenze fiscali marzo 2019: le date da segnare sul calendario. Primo appuntamento col fisco per i sostituti di imposta che devono trasmettere i dati all’Agenzia delle Entrate per la Certificazione Unica il 7 marzo. Mentre l’ultimo è l’invio del modello Intrastat il 25 marzo.

Dopo il mese di febbraio, tempestato di adempimenti, a marzo si rallenta un po’ con gli impegni fiscali.

In particolare sei date sono da segnare sul calendario per non farsi sfuggire le scadenze che caratterizzano il terzo mese del 2019.

Scadenze fiscali marzo 2019: le date da segnare sul calendario

Febbraio si è concluso con la notizia della proroga di spesometro ed esterometro al 30 aprile e lo slittamento delle Lipe, le comunicazioni IVA trimestrali, al 10 aprile.

Una densità di scadenze ha caratterizzato il mese più corto dell’anno, nelle discussioni che si sono accese tra gli addetti ai lavori, è stato il simbolo di una concentrazione di impegni fiscali, spesso difficile da gestire.

Marzo, invece, sembra concedere un momento di respiro e gli impegni col fisco, rispetto a febbraio, si diradano. Un appuntamento da segnalare, anche se non strettamente fiscale, è sicuramente il 6 marzo, prima data utile per presentare la domanda per accedere al reddito di cittadinanza.

Unica eccezione per la densità degli impegni è il 18 marzo. A metà mese si concentrano nella stessa giornata quattro scadenze: oltre agli adempimenti periodici, è l’ultimo giorno per il versamento del saldo IVA che deriva dalla dichiarazione annuale e per il pagamento della tassa per la vidimazione dei libri sociali, e inoltre per gli operatori mensili segna il termine ultimo per le emissione delle fatture elettroniche di febbraio.

Scadenze fiscali marzo 2019: il calendario degli adempimenti

Tra adempimenti periodici e scadenze che caratterizzano il mese, è necessario avere un panorama degli impegni fiscali e fare un quadro di tutte le scadenze da segnare sul calendario, dettagliando date e adempimenti a cui i contribuenti devono far fronte.

Ecco di seguito il calendario delle scadenze di marzo 2019:

DataScadenza
Mercoledì 6 marzo Inizio domande per richiedere il reddito di cittadinanza
Giovedì 7 marzo Invio dei dati per la Certificazione Unica da parte dei sostituti di imposta
Giovedì 7 marzo Comunicazione dei dati relativi al 730-4
Venerdì 8 marzo Comunicazione dati relativi alle spese condominiali da parte degli amministratori di condominio
Lunedì 18 marzo Emissione fatture elettroniche di gennaio con liquidazione IVA mensile
Lunedì 18 marzo Versamento IVA relativa al mese di febbraio 2019
Lunedì 18 marzo Versamento contributi INPS sulle retribuzioni per il mese di gennaio
Lunedì 18 marzo Versamento Irpef relativo alle ritenute alla fonte a titolo d’acconto effettuate dai sostituti d’imposta sui redditi di lavoro dipendente e assimilati corrisposti nel mese precedente
Lunedì 18 marzo Versamento della Tobin Tax
Lunedì 18 marzo Tassa per la vidimazione dei libri sociali
Mercoledì 20 marzo Opposizione all’utilizzo dei dati relativi alle erogazioni liberali a favore degli enti del Terzo Settore
Lunedì 25 marzo Trasmissione degli elenchi riepilogativi Intrastat

Via via sulle nostre pagine approfondiremo i dettagli utili per rispettare tutte le scadenze fiscali di marzo 2019.